fbpx

Come trovare l’inquilino perfetto senza sbagliare.

Stai cercando l’inquilino perfetto? All’apparenza sembra quasi impossibile, ma se alzi le antenne è probabile che accada….

Se anche tu ti stai chiedendo come fare per trovare l’inquilino perfetto, nelle prossime righe ti spiego come ci sono riuscito a trovarlo.

Ecco come selezionare inquilino!

immagine uomo vitruviano - inquilino perfetto
trovare l’inquilino perfetto è molto semplice, basta attenersi a semplici regole

La fantastica storia di Chiara

Fisso un appuntamento per consegnare dei documenti alla nuova inquilina da qualche mese stabilitasi nel nuovo appartamento. Arrivo all’indirizzo dell’immobile, suono il campanello, l’inquilina apre, salgo, arrivo sul pianerottolo, si apre la porta, «buongiorno» «buongiorno» rispondo io, Chiara mi guarda dalla testa ai piedi, le faccio un sorriso «Salve Chiara, posso entrare?» 
«Si» risponde lei «ma prima deve togliersi le scarpe» «Come?» gli rispondo io facendo finta di non capire. «Ha capito bene, nessuno entra in casa mia se prima non toglie le scarpe!!!». Chiara mi sorride scusandosi  per avermi “ordinato” di togliermi le scarpe e mi invita ad entrare.

Entro, mi guardo attorno, nulla era fuori posto, un magico profumo combinato fra pulito e l’essenza del Borotalco mi avvolge e pervade l’olfatto.

Tutto appariva perfetto, pulito, in ordine, Chiara era vestita di bianco candido, mi risponde «a me piace metodo e organizzazione». Fantastico penso io, allora l’inquilino perfetto esiste! Talmente perfetto da non sembrare vero.

Si! hai letto bene, Chiara, per farmi entrare in casa, mi ha chiesto di togliermi le scarpe….

Eppure persone come Chiara esistono, ho alle spalle moltissimi inquilini eccezionali che abitano lo stesso immobile da oltre 19 anni. Come faccio?

In oltre 22 anni della mia fantastica carriera, ho affittato tantissimi immobili e ho trovato altrettanti inquilini solvibili e perfetti, ma fino a questo punto, non mi era mai successo. A ben pensarci, questo sta a significare che attraverso le scelte giuste si possono ottenere risultati straordinari.

Da oltre 22 anni sostengo, aiuto e consiglio i proprietari di immobili, facendo in modo di non permettere a nessun inquilino “im-perfetto” di prendermi in giro.

Da oltre 22 anni migliaia di locatori, al termine del contratto di locazione, hanno ritrovato la loro casa meglio di come l’inquilino, selezionato da sottoscritto, l’aveva ricevuta.

Come trovare l’inquilino affidabile? Un modo sicuro c’è! Prenota ora la tua consulenza strategica e ti affiancherò nelle scelte giuste da fare, ti seguirò step by step.

Ecco come ho riconosciuto Chiara

Semplicemente dal modo di fare e da alcuni attegiamenti!

Esatto, l’inquilino perfetto lo si riconosce principalmente dal modo di fare, dai suoi atteggiamenti, dalle richieste che avanza al locatore e da quanto è pignolo nella fase della trattativa. L’ho dico e lo ripeto, la prima cosa da fare è capire la persona che hai difronte, io preferisco un potenziale inquilino con un certo tipo di profilo, piuttosto di una persona che si vanti di avere una busta paga da 3000 € al mese.

Anzi, in tal caso, mi chiederei immediatamente: perché una persona con 3.000 euro di busta paga cerca un’appartamento in affitto, piuttosto che comprarsi un’immobile?

Al contrario, l’inquilino che gli va bene sempre tutto, non fa mai obiezioni, annuisce sempre, accetta tutte le condizioni imposte dal proprietario senza chiedere 1 euro di sconto sul canone, che tende a non dare importanza ad eventuali spese aggiuntive è probabilmente un inquilino da cui prestare molte attenzione.

In questo articolo, ti aiuto a riconoscere quali sono gli accorgimenti da seguire per scegliere l’inquilino perfetto.

Nel caso di Chiara, invece è una tipologia di inquilino, che ad alcuni proprietari potrebbe non piacere e infastidire, perché è un’archetipo di persona che desidera tutto perfetto e funzionante.

Grazie alle mia esperienza di oltre 22 anni, ho capito che scegliere un inquilino perfetto è molto importante per un locatore, sopratutto per il benessere psicofisico ( evitare continui grattacapi quotidiani, ansie e prese in giro).

Diffido da quelle persone/inquilini che non si prendono cura della casa. Diffido dei furboni che provano a prenderti in giro cercando di nascondere la pessima reputazione che hanno.

Allo stesso tempo sto alla larga da quei proprietari che affittano dei “Tuguri” e pretendono di incassare affitti stratosferici fuori mercato. Scappo da quei proprietari che affittano case in evidenti stati di usura e quando, attraverso il mio intervento, dopo minuziosa ricerca, riesco a trovare l’inquilino perfetto, fanno orecchie da mercante senza preoccuparsi di intervenire al bisogno.

Cosa pensa l’inquilino perfetto

Pago quello che mi chiedi, anche un po di più, ma nulla deve essere fuori posto!

ecco cosa pensa!

Vi confido dalla mia personale esperienza che la maggior parte degli immobili non se lo possono permettere, molto spesso i proprietari di casa pretendono l’inquilino perfetto, ma senza dare in cambio il corrispettivo immobile. Tu caro proprietario cosa ne pensi?

Bada bene caro Prorprietario che se anche tu stai cercando questo tipo di inquilino, devi essere disposto a corrispondere la casa altrettanto perfetta! Altrimenti non funziona!!!

Oltretutto, questa tipologia di inquilini è molto complicata da gestire perché nella fase preliminare di trattativa le richieste che avanza, potrebbero apparire snervanti.

Come si comporta l’inquilino perfetto?

Vuole che tutto sia perfetto, se vede che il rubinetto che perde una goccia, potrebbe chiederti di sostituire i rubinetti.

Se trova che il divano “apparentemente bianco e intonso” ha una macchietta,  potrebbe chiederti di portare il rivestimento in lavanderia.

L’imbiancatura non è fatta a regola d’arte? E’ molto probabile ti chieda il ripasso.

La guarnizione dell’oblo della lavatrice è leggermente scurita? E’ probabile ti chieda il prodotto per farla diventare linda.

Insomma, caro proprietario, se vuoi la perfezione devi essere disposto a ricambiare con un’immobile al pari delle aspettative del tuo futuro inquilino perfetto, altrimenti non funziona!!!

Affitto immobili da oltre 22 anni. Acqua sotto i ponti ne ho vista tanta!

Suggerimenti, come tutelarsi

Se nutri dei dubbi con l’inquilino che ti trovi difronte, ecco cosa puoi fare:

  • tornare a casa tua, dormirci sopra e prendere una decisione il giorno seguente, ma se proprio vuoi andare avanti con la trattativa ecco alcuni suggerimenti che ti metteranno al sicuro con inquilini potenzialmente a rischio;
  • puoi eseguire un controllo del credito e verifica dati S.I.C. e C.R.I.F (centrale rischi finanziari) per chiedere un’interrogazione al crif è indispensabile la delega dell’inquilino. In alternativa puoi optare per la produzione di una Visura Protesti presso una piattaforma autorizzata;
  • fatti consegnare le ultime tre buste paga, oppure le ultime due dichiarazioni dei redditi se imprenditore autonomo;
  • altrimenti puoi chiedere le ultime 3/6 mensilità versate nei mesi precedenti;
  • oppure una lettera di referenze da parte del precedente proprietario di casa (attenzione alcuni le potrebbero falsificare);

Approfondirò le svariate accortezze da attuare che ti aiuteranno a tutelarti e a blindare la trattativa, in un ulteriore articolo che pubblicherò nelle prossime settimane.

L’inquilino insolvente

immagine inquilino perfetto
attenzione agli inquilini con il naso lungo. Se li ascolti con attenzione ti accorgerai che…

Al contrario, l’inquilino “imperfetto” è quella persona che accetta sempre tutto , gli va bene tutto, non fa mai obiezioni, non chiede sconti, ha fretta, dopo la visita di consegna 100 euro in mano per impegnarti, accetta anche il topo morto in un angolino, io se fossi in te comincerei a dubitare e a scappare.

Caro proprietario è molto importante che con alcuni inquilini si eviti di lasciare che l’emotività, il caso, e la tipica espressione “mi fido”, prevalgano; anziché utilizzare la tecnica, la logica e la corretta valutazione, così da evitare spiacevoli situazioni future.

E’ fondamentale capire bene chi si ha difronte, un pizzico di malizia è sempre d’obbligo. Attenzione perché in giro per la città ci sono inquilini che vivono la loro vita imbrogliando i locatori, cambiando casa anche 10 volte in 20 anni. I furbetti abitano l’immobile per 2 anni e poi smettono di pagare l’affitto dopo appena 3 mesi che hanno preso possesso.

Procedimento di sfratto per l’inquilino “imperfetto”

immagine convalida di sfratto
procedura di sfratto esecutivo per morosità

Entrare in un procedimento per fratto per morosità è molto snervante, a tal fine il proprietario di casa, tramite un avvocato, deve notificare al conduttore l’intimazione a presentarsi davanti al giudice. E’ una fase tremendamente dispendiosa in termini economici che non si sa quasi mai come andrà a finire (tempistiche di durata). Fra lettera di messa in mora, prima udienza, seconda udienza, esecuzione con convalida di sfratto, redazione verbale di rilascio. Il costo per promuovere il procedimento di sfratto per morosità costa all’incirca da € 1.000 fino anche a 2.500 (dipende dalle tariffe dell’avvocato)
Una vera odissea da cui stare lontani.

Attenzione a non sbagliare valutazione!

Se non ti senti sicuro, oppure se pensi di sbagliare scelte da fare, rivolgiti ad uno specialista qualificato con esperienza, con il quale instaurare un rapporto di fiducia, che sappia consigliarti e che ti assista nella fase pre e post contrattuale.

Farsi affiancare da un’esperto professionista è fondamentale per proteggere il tuo grande investimento patrimoniale, non farsi prendere in giro dal primo che capita e sopratutto mantenere intatta la tua integrità psicologica.
Prenota adesso la tua consulenza strategica gratuita!

Si tratta di un intervento di consulenza su misura per la pianificazione, l’organizzazione e la protezione del tuo patrimonio immobiliare.

Il mio team dedicato, ti fornirà il supporto per aiutarti nelle azioni per verificare la solvibilità dell’inquilino, scegliere nel modo corretto la tipologia di contratto di locazione, il trattamento fiscale, pianificazione medio/lungo periodo, durata del contratto ed eventuali criticità e rischi dell’immobile.

Ricorda, la tua casa vale.

Miki Martinazzi

Avatar

Miki Martinazzi

Miki Martinazzi aiuta migliaia di locatori a trovare l’inquilino affidabile e desiderano sicurezza nel pagamento costante e puntuale del canone di locazione, senza farsi distruggere la casa. Le paure dei Locatori di essere fregati, presi in giro e di non farsi pagare l'affitto dagli inquilini sono finalmente finite grazie alle tecniche che Michele utilizza per garantire ai locatori un affitto sicuro, senza pericoli e senza sbagliare mai. Oggi migliaia di locatori hanno più tempo per la famiglia, per le loro passioni, per i loro hobby e finalmente tempo per se stessi, persino dimenticandosi di avere l'inquilino. Anzi sono i locatori che telefonano una volta all'anno al loro inquilino per sapere come sta, perché non lo sentono mai...!!! Miki Martinazzi, da oltre 22 anni affianca migliaia di locatori che vogliono un esperto al loro fianco su cui contare SEMPRE. Attraverso la sua ultra ventennale esperienza, i costanti aggiornamenti e la continua ricerca per migliorare, Michele ha permesso a moltissimi locatori, di essere finalmente felici e soddisfatti, togliendo finalmente dalle loro spalle, molte preoccupazioni. Sin dal 1996, ha collaborato per affermate Agenzie Immobiliari di Rimini, di Ravenna e di Cesena. Affrontando le sfide più difficili. Dal 1999 ad oggi, svolge l’attività professionale nell’Amata Cesena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *