Predeterminazione del canone “a scaletta” per locazione non abitativa

Nel rapporto tra proprietario e inquilino è possibile stabilire che l’ammontare complessivo del canone per tutta la durata della locazione possa essere diverso per ogni anno del rapporto. La predeterminazione del canone “a scaletta” per locazione non abitativa deve essere concordata anzitempo tra le parti interessate.

In sostanza tutti quei proprietari intelligenti e furbi che vogliono agevolare il conduttore nella fase di start up della attività, possono, almeno per i primi anni di locazione, mantenere un canone di affitto più basso rispetto agli anni successivi.

Questo può accadere nella sottoscrizione di un contratto di locazione commerciale ad uso diverso rispetto all’abitativo.

In sostanza solo per il contratto di tipo commerciale.

E’ sottointeso che tale aspetto deve essere predeterminato e concordato tra locatore e conduttore e che la misura periodica sia progressivamente crescente, a condizione che l’aumento sia ancorato ad elementi predeterminati.

E’ importantissimo sottolineare che la legge punisce l’intento fraudolento tra le parti e che la clausola non può essere considerata valida, qualora costituisca un espediente per aggirare la norma imperativa di cui all’art. 32 della l. n. 392/1978 

Quindi, occhio a quel che fate cari lettori, l’occhio attento dell’agenzia delle entrate è costantemente vigile, vi ho avvertito !!!!

Canone a scaletta locazione commerciale ecco il raro fac simile pronto all’uso

La predeterminazione del canone crescente di immobile ad uso diverso da quello abitativo la consiglio caldamente soprattutto ai locatori che possiedono immobili in posizioni più svantaggiate rispetto che ad altre.

Inoltre, a tutti i proprietari che in questo momento epocale si trovano smarriti e in difficoltà, consiglio vivamente di utilizzare per il proprio bene immobile, delle strategie di posizionamento e di valorizzazione che ho deciso di dispensare in questo video caricato sul mio canale YouTube disponibile cliccando qui.

Altro consiglio che mi sento di dare a chi è arrivato a leggere fino a questo punto è: non affidate il vostro immobile al primo inquilino scapestrato.

Prima di consegnare il possesso del vostro immobile al primo sconosciuto, conoscetelo bene, guardatelo in faccia, fategli il “pelo e il contro pelo”, incontratelo più volte.

Ascoltate il vostro istinto e se la persona che vuole prendere in affitto il vostro immobile non vi piace, calzate le scarpe da ginnastica, girategli le spalle e iniziate a correre allontanandovi da lui o lei.

Locazione commerciale e canone a scaletta: ecco il prezioso fac simile

Scarica il nostro modello aggiornato e legale per la predeterminazione del canone “a scaletta” per locazione non abitativa.

Non appena avrai effettuato il pagamento, riceverai via email il prezioso materiale.

Tempo di elaborazione dai 10 minuti a max 3 ore.

Ecco un anteprima del fac simile canone a scaletta locazione commerciale tra proprietario e inquilino


Fac simile del nostro prezioso modello da sottoscrivere tra proprietario e inquilino e che andrà allegato al contratto di locazione commerciale a scaletta.
Ecco un anteprima
immagine freccia scarica il modello

Un caro saluto
MIki Martinazzi