Cedolare secca 2020. confermata l’aliquota al 10% nella legge di Bilancio.

Forse ci va grassa. A seguito del vertice di maggioranza tenutosi il 29 ottobre 2019, si vocifera che all’interno della legge di Bilancio 2020, la cedolare secca sui contratti di locazione agevolati resterà ferma al 10%.

Ma che spettacolo, il pavone finalmente mostra le sue fulgide piume. Questo, forse accade, perché da qualche parte a Roma, hanno il timore di ulteriori ripercussioni ricevute dalla batosta delle elezioni in Umbria? Mahh…

La novità arriva in seguito al vertice di maggioranza tenuto due giorni fa. Il governo è alle prese per definire nello specifico tutte le misure inserite all’interno della prossima manovra.

Nel mio precedente articolo, scritto alcuni giorni fa, avevo parlato del probabile aumento della cedolare secca al 12,5% (relativa al contratto di tipo concordato), dalle indiscrezioni uscite nei notiziari, relative alla prima bozza della legge di Bilancio 2020.


Carramba, non è finita quì; il nostro caro Governo ha intenzione (sempre secondo voci di corridoio) di rendere l’aliquota al relativa alla cedolare secca sui contratti agevolati al 10% permanente.

Insomma, qualche giorno fa si era ipotizzato l’aumento dell’aliquota al 12,5%, ma dopo la batosta alle elezioni regionali, secondo il mio personale punto di vista, nelle stanze del potere, hanno ben pensato di tenere la cresta bassa, accontentare i proprietari mostrando agli Italiani il fulgido piumaggio.


Spero tanto di pubblicare altre buone notizie, tanti proprietari ne hanno bisogno, sopratutto la maggior parte, tartassati da tasse sulla casa e adempimenti vari.

Miki Martinazzi

Miki Martinazzi

👉👉 Considerato l'enciclopedia Italiana delle locazioni sicure, blindo ogni affitto, duplicando o triplicando i profitti. Tutelo i proprietari dagli inquilini furbetti e insolventi e da una Legge menefreghista che, anno dopo anno affievolisce la proprietà privata.

Un pensiero su “Cedolare secca 2020. confermata l’aliquota al 10% nella legge di Bilancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.