Disdetta contratto di affitto cedolare secca: risoluzione anticipata come fare

Ci scrive la Signora Elisabetta, ella desidera capire come fare la disdetta contratto di affitto cedolare secca. In particolare Elisabetta vuole capire a chi spetta comunicare la disdetta all’agenzia delle Entrate.

Sono intervenuto più volte in merito a questo argomento attraverso video guide e altri articoli in cui chiarivo a chi spetta comunicare la disdetta all’agenzia delle entrate. Con l’articolo di oggi tenterò di essere breve e coinciso e indicarvi la via facile per arrivare al traguardo.

Breve premessa. Nella maggior parte delle informazioni che trovate postate sul web e diffuse attraverso articoli immondizia, sono scritte da ragazzetti sottopagati che posseggono nella mente solo tanta teoria e non hanno la più pallida idea di come funziona davvero il mondo delle locazioni.

Vi invito a diffidare dalle informazioni immondizia che leggete in giro per il web in quanto il rischio di trovarvi nelle “grane” è altissimo. Tali informazioni se applicate e mal interpretate, vi metteranno sicuramente in controversia con il conduttore o viceversa con il locatore.

Quanto indicato di seguito e tutte le preziose informazioni che settimanalmente diffondo attraverso questo blog, sono il frutto dell’enorme esperienza che il sottoscritto ha maturato fin dal lontano 1997.

Le informazioni diffuse dal sottoscritto permettono a migliaia di locatori ogni mese di arricchirsi con la propria locazione e vivere una vita piena e soddisfacente.


Miki, chi deve comunicare all’agenzia delle entrate la risoluzione contratto di locazione ?

Buonasera, ho un contratto di locazione a cedolare secca di cui io sono il conduttore. Il mio contratto è del tipo 3+2. La scadenza di questi primi 3 anni sarà il 30/4/22 e abbiamo già comunicato in maniera verbale al proprietario che a tale data andremo via dall’immobile.

In questo caso va comunque comunicata disdetta all’agenzia delle entrate? A chi aspetta farlo a me o al proprietario? Grazie

Ecco come comunicare agenzia entrate risoluzione contratto.

Gentilissima Elisabetta, il mio vivo e franco consiglio per effettuare rapidamente la risoluzione anticipata contratto di locazione è quello di utilizzare il servizio on line.

La risoluzione anticipata contratto di locazione va fatta, e anche pagata, dalla parte che ha deciso per prima di recedere anticipatamente dal contratto di locazione.

Nel suo caso, è lei che ha deciso di comunicare la disdetta e di risolvere il contratto alla prima scadenza, quindi è lei che di si dovrà assumere l’impegno e l’onere risolvere il contratto inviando la pratica all’agenzia delle entrate.

Sono certo che in altri portali troverà scritto che in caso di risoluzione anticipata, l’onere ricade sul locatore. Tuttavia come già anticipato nei paragrafi precedenti, chi diffonde tali informazioni immondizia, conosce solo la teoria e non la pratica.

Gentile Elisabetta, ecco una guida che la aiuterà, in meno di 3 minuti, ad effettuare la risoluzione anticipata contratto locazione cedolare secca senza muoversi da casa, senza utilizzare complessi modelli RLI o RLI-web, senza dover compilare il modello F24 e senza utilizzare strani codice tributo 1503.

Risoluzione contratto di locazione cedolare secca on line: adempimenti successivi, ecco la guida!

Con viva cordialità
Miki Martinazzi

Miki Martinazzi

👉👉 Considerato l'enciclopedia Italiana delle locazioni sicure, blindo ogni affitto, duplicando o triplicando i profitti. Tutelo i proprietari dagli inquilini furbetti e insolventi e da una Legge menefreghista che, anno dopo anno affievolisce la proprietà privata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.