Database inquilini morosi e registro nazionale sfratti: come sapere se…

Iscriviti ai miei canali social!!! Non rischiare di trovarti in mutande!!!
You Tube
Facebook
Facebook
Feed affitti

Il Sig. Lorenzo ha postato sul mio canale YouTube un commento degno di nota e della mia attenzione (qui il suo commento ). Egli sta vivendo una situazione drammatica e complessa a causa del suo conduttore moroso e crisi da pandemia. Non sono, Lorenzo suggerisce l’istituzione di un database inquilini morosi o un registro nazionale sfratti.

La crisi da pandemia è solo uno dei tanti problemi che da un momento all’altro possono devastare una sana e proficua locazione.

I proprietari quando affittano casa, sottovalutano le complessità che ogni locazione porta con se, non ci pensano mai, incrociano le dita e sperano che il loro affitto sarà più fortunato degli altri e tutto andrà per il meglio.

Anch’io 25 anni fa (nel 1997) la pensavo in questo modo, poi dopo averle prese di santa ragione ed essere stato più volte preso per il culo, ho imparato e capito perfettamente quali sono gli equilibri che si celano dietro ad ogni locazione.

Per raggiungere l’eccellenza che oggi ci contraddistingue ed essere considerato il punto di riferimento Italiano per le locazioni sicure, ho dovuto sudare 777 camicie, aver stipulato migliaia di contratti di locazione e aver incontrato e ascoltato migliaia di locatori e inquilini.


Ecco perché oggi sono l’unico in Italia in grado di blindare ogni locazione e mettere l’inquilino in una morsa che tutelerà il locatore.

Se non crei le condizioni per mettere il tuo affittuario in una stretta dalla quale uscire diventa impossibile, caro proprietario sei a rischio.

Ogni affitto, ogni immobile, ogni inquilino e locatore sono unici, non c’è locazione uguale all’altra. Mai dare nulla per scontato e mai affidarsi alla sorte. Mai affidarsi al pressappochismo.

Tre mesi di deposito cauzionale non servono a tutelare il proprietario, ecco perché noi da anni utilizziamo rigidi protocolli step by step uniti a garanzie alternative fondamentali ad assicurare ricchezza e prosperità in ogni singola locazione.

Ecco perché per redigere in sicurezza ogni singola pratica locatizia, ci impieghiamo dalla 10 fino alle 20 ore, ed ecco spiegato perché oggi sul mercato degli affitti, conferirci la preparazione e la blindatura di un contratto costa 10/15 volte in più rispetto ai prezzi standardizzati.


Affitti non pagati: la realtà dura e fredda realtà, ecco come funziona:

Prima di passare al commento di Lorenzo, desidero rendervi consapevoli di quali possono essere i tantissimi equilibri che da un giorno all’altro potrebbero sconquassare la vostra locazione:

  • gli inquilini, nel caso questi fossero marito e moglie o conviventi, possono da un momento all’altro separarsi e litigare addossando all’altro colpe e oneri, lasciando il coniuge in mutande e con gli impegni derivanti dal contratto di locazione sul groppone del singolo;
  • l’azienda per cui lavora l’inquilino fallisce o è in difficoltà economica, questa un bel giorno decide di tagliare i posti di lavoro e lasciare a casa uno dei suoi dipendenti fra cui il tuo inquilino, questo senza più linfa economica, come pensi farà a versarti il canone di locazione ? ;
  • l’inquilino che ti stai mettendo in casa è un millantatore seriale, uno di quelli a cui piace cambiare casa ogni 2 anni. Ti intorterà con parole dolci e ti dimostrerà che lui è un principe azzurro e merita la tua fiducia. Non appena entrerà in possesso della casa, calerà la maschera e tenterà di essere lui il padrone, ti pagherà i primi due mesi di affitto puntualmente, poco dopo inizierà a tardare di 10/15/20/25 giorni fino a quando smetterà di versare il canone di locazione, sapendo che, manipolando la situazione a proprio vantaggio, prima di essere sfrattato e cacciato da casa, la Giustizia Italiana impiegherà dai 10 ai 12 mesi, in alcuni casi anche 18;
  • l’inquilino ha alle spalle una situazione economica molto difficile e complessa. Questo un bel giorno decide di vendere casa perché non riesce più a versare il mutuo e mantenere la bella vita che ha costruito negli ultimi tempi. Quindi decide per un po di anni di andarsene in affitto e cambiare vita. Penserà che stavolta andrà tutto bene ed è deciso a cambiare. Passano gli anni e “il lupo perde il pelo e non il vizio”, quindi finiti i soldi della compravendita, iniziano daccapo i problemi. Non sapendo come tirare avanti la baracca, la prima cosa più semplice che farà è smettere di versare il canone di locazione (tanto non succede nulla) piuttosto che non onorare gli altri impegni e cose che lui ritiene più importanti;

Potrei stare qui a descriverti altre migliaia di recensioni di affittuari e situazioni diverse una dall’altra ma mi fermo qui è ti lascio con il commento di Lorenzo.


Ecco come è cambiata la situazione locatizia del Sig. Lorenzo ed ecco come si ingrandisce ogni anno l’anagrafe inquilini morosi.

Congratulazione Miky.

Purtroppo il futuro non si può prevedere. Nulla da dire su come può operare un professionista lungimirante………

Io ho locato un appartamento con contratto 3+2 e successivamente rinnovato tacitamente per 2 anni, in completa autonomia, con la sola dichiarazione degli enti territoriali di conformità (per pagare IMU ridotta) e, con una locatrice che era persona di fiducia: ha sempre puntualmente pagato l’affitto, finché non ha perso un lavoro a tempo indeterminato a causa della pandemia.

Ci sono situazioni in cui si dovrebbe avere la sfera di cristallo: non so quali tipologia di garanzie ulteriori si possono richiedere (garanzie che hanno un costo per entrambi e che spesso possono essere aggirate).

Il tuo video insegna……. tant’è che a 6 mesi prima del 30/04/2022 (scadenza del contratto che ho stipulato come locatore), dopo la rinegoziazione al ribasso del canone, POSSO SOLO SPERARE CHE il mio unico appartamento verrà spontaneamente liberato per la vendita che ho già avviato (direi piuttosto una SVENDITA), visto che nel mio caso parlo del mio UNICO appartamento, acquistato con sacrifici e moltissimo lavoro.

TROPPO SPESSO LA LEGGE ITALIANA (ALTRO ARGOMENTO) FAVORISCE I MOLTI FURBETTI CHE CI SONO;

chi è in grado di offrire valide garanzie, che possono venir a mancare, spesso la casa la compra….. raramente la prende in affitto (salvo specifiche situazioni e necessità legate al lavoro, o ala personale situazione famigliare con correlati rischi della separazione, divorzio, presenza di figli,……con possibile assegnazione della casa all’ex-coniuge).

Un buon elenco di conduttori morosi sarebbe indispensabile nel 2022.

Una cosa è certa: nel 2022 la bolla sui contratti di locazione esploderà e NE VEDREMO DELLE BELLE: sarà curioso vedere quali soluzioni troverà lo stato italiano visto che la consulta dichiarerà ILLEGITTIMO IL BLOCCO SFRATTI….. com’è stato a giugno 2021 per analoghe situazione a cui era legato analogo provvedimento di RILASCIO DEGLI IMMOBILI, ad es. quelli comprati all’asta.



Elenco inquilini morosi: ecco dove trovarlo e come sapere se un inquilino è moroso.

Gentilissimo Lorenzo, il tuo commento merita la mia attenzione. Grazie per i complimenti, per la schiettezza e per quanto hai scritto.

Come te, ci sono in questo momento migliaia di proprietari Italiani che stanno vivendo la tua stessa situazione.

Noto nel tuo commento un pizzico di rassegnazione e sono altrettanto certo che ogni mattina, al tuo risveglio, molto probabilmente penserai quando arriverà il giorno che la tua inquilina ti telefonerà per dirti che se ne andrà da casa tua.


Per ogni problema c’è sempre una soluzione, l’importante è sapere dove mettere le mani e avere gli occhi, l’intelligenza e la lungimiranza per trovarla.

Il consiglio semplice e superficiale che ti posso dare, dettato dal fatto che non ho analizzato la tua situazione specifica e non conosco i dettagli precisi e unici della tua “bega”, è di non demordere.

Ogni inquilino ha il suo punto debole, e tu caro proprietario devi sapere dove si cela per poter affondare il tuo colpo e ottenere supremazia e vittoria.

Gli inquilini se ne approfittando sempre. Sanno perfettamente che la legge Italiana è lacunosa e li tutelerà, e questi si possono permettere il LUSSO di restare a scrocco per mesi o anni, a casa degli altri.

come sapere se inquilino è moroso
migliaia di inquilini si nascondono sotto ad una maschera e per un proprietario senza adeguati strumenti non potrà masi scoprire se un inquilino è moroso

Su 100 inquilini, solo 1 o 2 si troveranno in una VERA situazione difficile e problematica, tutti gli altri preferiscono vivere sulle spalle del sistema, continuando a comprarsi televisori 60′ o SUV con affitto a breve termine o sprecare il proprio tempo, restando ore e ore lobotomizzati a guardare la TV anziché evolvere e studiare cercando una modalità per una vita più ricca, uscire dal debito e tentando con ogni mezzo idoneo, di onorare l’impegno assunto con la sottoscrizione del contratto di locazione.

Mi fermo qui, altrimenti rischierei di essere troppo tagliente.

Caro Lorenzo, qualora la sua situazione si dovesse aggravare, mi contatti compilando il questionario gratuito (postato sotto ad ogni mio video qui).

Sono certo studierò e troverò per lei una soluzione specifica e risolutiva.

Gentile Lorenzo, se ci sarà una prossima volta che lei si troverà nella situazione di affittare il proprio immobile, potrà utilizzare il nostro eccellente servizio che abbiamo lanciato proprio in questi giorni.

E’ l’unico servizio pensato per i proprietari svegli e lungimiranti, che le permetterà di conoscere se il suo futuro inquilino al quale sta affittando casa è affidabile e solvibile, ma soprattutto se ha già avuto sfratti pendenti sulle spalle.
Clicca qui per scoprire di più: https://www.solvibilitainquilino.it/scopri-chi-e-lo-sconosciuto-a-cui-stai-affittando-il-tuo-immobile

Cari proprietari, mai dare nulla per scontato, controllate sempre l’affidabilità del vostro inquilino prima di affittargli l’immobile!!!

Cari saluti
Miki Martinazzi

Iscriviti ai miei canali social!!! Non rischiare di trovarti in mutande!!!
You Tube
Facebook
Facebook
Feed affitti

Miki Martinazzi

👉👉 Miki Martinazzi è consulente, specialista e punto fermo nel mercato delle locazioni abitative sicure. Le sue strategie, l'ultra ventennale esperienza e la sua specializzazione consente ad ogni locatore, di mettere in sicurezza ogni contratto di affitto e blindare ogni locazione, rendendola longeva e profittevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *