fbpx

Affitto coronavirus, sospensione canone e modello fac simile

Un dato molto preoccupante. Il lockdown nazionale sta provocando un uragano in tutta Italia, sono oltre 10mila gli studenti fuori sede che hanno difficoltà a pagare l’affitto. Mi chiedo in questi giorni, quanti siano i reali numeri delle famiglie che non riusciranno a inizio mese prossimo, a pagare l‘affitto, causa coronavirus. Il tema scottante della sospensione del canone di locazione e la ricerca di un modello fac simile, per chiedere al locatore la sospensione o la riduzione dell’affitto, di questi tempi è molto sentito.

INDICE DI QUESTO ARTICOLO
  1. Il mio modesto punto di vista
  2. Accordo temporaneo di riduzione canone o sospensione affitto
  3. Dotazione del fondo per la morosità incolpevole
  4. Coronavirus, gli Stati in Lockdown nel mondo
  5. Modello fac simile per sospensione o riduzione affitto causa coronavirus

La pubblicazione del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 – c.d. “Cura Italia” ha cambiato la nostra vita, l’emergenza esplosa improvvisamente causa covid-19 è stata devastante. Muterà per sempre le abitudini di tutte le persone che hanno vissuto da vicino questa drammatica situazione.

Il mio modesto punto di vista

Quando lo stato di emergenza cesserà, la nostra routine, non sarà mai più la stessa. Alcuni ancora non ci credono, altri vedono l’apocalisse, altri una recessione come non mai, altri, tante opportunità, alcuni disordini sociali.

E’ molto difficile fare previsioni, perché una situazione del genere non si era mai vista prima, nemmeno nelle crisi globali del dopo guerra.

Sicuramente ci saranno tante opportunità per avviare nuove aziende, nasceranno nuove figure, ne moriranno altre, ma ci saranno altrettanti nuovi poveri.

Tuttavia dopo il tunnel c’è la luce, dopo l’inverno c’è la primavera, dopo la notte c’è il giorno, insomma il lato positivo da qualche parte c’è, basta trovarlo. Non sarà semplice, ma cos’altro possiamo fare se non migliorare noi stessi in questo momento?

Staremo a vedere, ognuno faccia del proprio meglio per superare questo momento di cambiamento epocale. Farò del mio meglio anch’io, per restare a fianco di chi chiederà il mio supporto. In queste ultime settimane ho studiato, letto, imparato tante cose non sapevo nemmeno esistessero, sopratutto, ho cercato di acquisire nuove competenze. Saranno fondamentali per aiutare gli altri e offrire un servizio sempre efficiente.

Ci rialzeremo

Chi si sente Italiano, sa che il nostro paese è meraviglioso. Abbiamo un patrimonio culturale invidiato da tutto il Mondo. Per esempio Bergamo è stata la città più attiva per favorire l’Unità d’Italia, le mura Venete che separano Bergamo bassa da Bergamo Alta sono patrimonio dell’Umanità protetto dall’Unesco, costruite nel XIV secolo.

I primi insediamenti di Brescia risalgono al 1.200 a.c.. L’Unesco protegge l’area Monumentale del Foro Romano e il Complesso Monastico Longobardo di San Salvatore e Santa Giulia.

Sorvolando questo magnifico territorio, nel mezzo troviamo il lago d’Iseo, più in là troviamo il lago Maggiore, il lago di Como e il lago di Garda.

Il nostro territorio è intriso di Cultura e bellezze mozzafiato, che migliaia di Italiani, non sanno nemmeno esistano. Ci sono più meraviglie in Lombardia che in tutta la Francia Ora non voglio tediarti e andare fuori strada, se vuoi cercare il lato positivo di questo difficilissimo momento che stiamo vivendo, ti consiglio di vedere un bellissimo video creato da Svevo Moltrasio.

Dotazione del fondo per la morosità incolpevole

Per quegli inquilini causa emergenza sanitaria, si trovassero in grave difficoltà economica, potrebbero tentare di accedere al contributo affitto 2020 o meglio conosciuto con il nome di fondi anti-morosità. Alcune settimane fa, ho dedicato un articolo intero a questo tema ancora poco conosciuto, che puoi leggere qui.

Oltre a questo contributo il Governo ha istituito anche un Fondo Nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione. Per saperne di più leggi l’articolo che ho indicato nelle righe sopra.

Modulo sospensione affitto contratto locazione per coronavirus

Centinaia di richieste di aiuto pervengono ogni giorno, su questo blog, da parte di famiglie e proprietari che in questo momento stanno vivendo la drammatica situazione causata dal Decreto 8 Marzo 2020 recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Il nostro miglior studio legale ha messo a disposizione un modulo già pronto per chiedere la sospensione o la riduzione del canone di locazione. Questo modello è rivolto principalmente a quegli inquilini che si trovano davvero in uno stato di precarietà economica.

In fondo a questo articolo abbiamo reso disponibile anche il modulo sospensione canone affitto locazione commerciale già pronto e rivolto principalmente agli inquilini titolari di un contratto di locazione adibito a negozio, ufficio, capannone, laboratorio ecc ecc. Insomma questo modulo è rivolto principalmente ai titolare di un contratto di locazione definito: “ad uso diverso” dall’abitativo.

Sono certo che più di qualche furbo, approfitterà della situazione grave in cui la nostra Italia si trova, traendo a proprio vantaggio un diritto che molto probabilmente non gli spetta. Ne ho già parlato ampiamente in questo articolo che ti consiglio vivamente di leggere.

Coronavirus: sospensione canoni di locazione studenti e commercianti

Ti capisco, anche io mi sono messo nei panni del locatore. Migliaia di proprietari si troveranno nelle prossime settimane, con una bella “gatta da palare”.

Già moltissimi proprietari che abbiamo aiutato nelle ultime settimane di intenso lavoro, hanno acconsentito a una temporanea riduzione o sospensione dei canoni di locazione relativi a contratti di affitto stipulati con studenti e commercianti. Purtroppo sarà un passo essenziale per migliaia e migliaia di proprietari-locatori che non lo hanno ancora fatto.

In questi giorni persino Autogrill, che nonostante la crisi ha segnato un 2,3%, si è adoperata per ridurre i canoni di locazione riguardanti i fabbricati sparsi in tutta Italia.

Causa epidemia, da fonti Reuters, si stima che autogrill subirà una perdita di 25/30 milioni euro.

Accordo di riduzione canone o sospensione affitto

Sono un locatore di locale adibito ad attività commerciale, tutto regolare. Il locatario (inquilino) ha dovuto sospendere la sua attività a seguito del dpcm. Egli non è in grado di pagare il canone di affitto. Sono disposto ad accordargli la sospensione, ma come posso io far risultare al fisco che non ho percepito la mensilità o le mensilità?

Questa è una domanda ricorrente che riguarda anche i proprietari che hanno affittato un abitazione. La soluzione c’è, basta seguire i passi corretti, in questo modo si eviterà di pagare le tasse su canoni di locazione che non sono stati percepiti. Prenota ora la tua skipe call personalizzata di 45′ con Miki Martinazzi.

Coronavirus, gli Stati in Lockdown nel mondo

Se da una parte il governo giustamente sta proteggendo la salute pubblica, dall’altra mi chiedo che tzunami economico ci sarà nel prossimo futuro a causa lockdown forzato.

ll blocco nazionale italiano per contrastare l’epidemia da Coronavirus, sta diventando un esempio per molti paesi in tutto il mondo. Il Regno Unito ha deciso da un momento all’altro, di dichiarare lockdown ad effetto immediato.

Lockdown anche in Grecia, Berlino, SpagnaFrancia, Danimarca, Repubblica Ceca, il Canton Ticino in Svizzera, Belgio. Anche in Asia molti paesi hanno posto importanti restrizioni.

In USA ben 15 Stati hanno imposto il lockdown, con 150 milioni di americani chiusi in casa. Anche in Sudamerica come El Salvador ha obbligato a stare a casa le persone per almeno 30 giorni. Stessa cosa in Ecuador, lo stato ha dichiarato il coprifuoco già da qualche giorno.

Stato di emergenza in Senegal, Sudafrica. Emergenza e isolamento anche in Costa d’Avorio, quarantena in Tunisia. Libia ancora peggio con il coprifuoco totale.

Ancora oggi non riesco darmi una risposta razionale a tale incredibile situazione, mi chiedo quanti nuovi poveri ci saranno nel mondo prossimamente. Molto probabilmente migliaia di persone resteranno senza lavoro a causa delle tantissime aziende che in questo momento stanno fallendo e tante altre chiuderanno per sempre.

Da fonti del sole 24ore, molto probabilmente resteremo chiusi in casa ancora per diversi mesi, “l’orizzonte temporale è il 31 luglio, perché a fine luglio è finora fissata la fine dell’emergenza, dichiarata a gennaio”

Ci rialzeremo….
Miki Martinazzi

Affitto coronavirus: la sospensione del canone e modello fac simile

Ecco il modello etico preparato dal nostro studio legale.