Procedura per vendere casa: regole, suggerimenti e passi giusti.

Cari proprietari è davvero una bella esperienza decidere di vendere casa. Purtroppo per alcuni venditori dover immettere il proprio immobile sul mercato è doloroso. La vita cambia, il mondo è in continuo movimento. Nonostante tutte le vicissitudini, si chiude una porta e si apre un portone. Con l’articolo di oggi vi fornirò un po di suggerimenti e vi indicherò la procedura per vendere casa.

Il mercato immobiliare è una giungla piena di leoni affamati e con il “pelo sullo stomaco”. Non abbassate mai la guardia e guardate bene in faccia a chi affidare la vendita della vostra casa.

Siate il più chiari possibile e non date mai nulla per scontato. Se siete superficiali e troppo buoni, la vostra esperienza sarà complessa in quanto è molto probabile che i professionisti incravattati vi manipoleranno.

Questo post è parte di una collana di altri articoli che ho deciso di condividere con voi proprietari. Prima di proseguire la lettura, vi consiglio vivamente di buttare un occhio qui: come vendere casa senza svendere.


La proposta da parte di un acquirente

Se ti viene fatta una proposta di acquisto “condizionata” all’ottenimento del mutuo da parte di un potenziale acquirente, valuta attentamente se firmarla oppure no.

Prima di vincolarti per almeno 30/40 giorni chiedi se il tuo acquirente ha giĂ  ottenuto da parte del suo istituto di credito una risposta di massima. In questo caso 99 % la vendita si potrĂ  concludere, in caso contrario potresti restare bloccato per diverse settimane.

Valuta se l’offerta che ti viene fatta è coerente e reale. Solitamente la differenza fra un vero acquirente e un perditempo è evidente. In un mercato immobiliare in continua evoluzione è molto complesso capire il da farsi.

Occhio che carta canta e verbo volant…..


Gli anni d’oro del mattone.

Sono partito nel lontano 1997, grazie ad un annuncio pubblicato sul FO’ di Rimini (Giornale locale). Avevo appena 19 anni, non sapevo nulla di mercato immobiliare.

Quali sono le cose che ho fatto? Per cominciare sono passati davvero tanti anni (siamo nel 1997) e in tutto questo tempo sono successe ogni tipo di problematiche relative al settore immobiliare: mercato che va sĂą, mercato che va giĂą, tracollo del mercato, crisi del mercato, stagnazione del mercato immobiliare, riforme del governo, leggi molto piĂą stringenti,

Quindi vendere una casa era in alcuni momenti automatico semplice e divertente, poi il mercato cominciava a cambiare e mi sono trovato ad affinare una serie di tecniche in base al fattore mercato che sale, mercato che scende, mercato in crisi ecc. ecc.

Per cui mi sono trovato ad affrontare ogni tipo di sfida per riuscire ad affrontare le fluttuazioni continue a cui il mercato immobiliari si trovava a fronteggiare. Perciò cominciai a studiare tutto quello che mi serviva per progredire e mantenermi al passo con i tempi.

Da comprendere le dinamiche, carpire i segreti dai piĂą bravi e dai piĂą esperti. Accompagnavo gli esperti nelle trattative per scoprire cosa e come si comportavano.

Ascoltavo attentamente quello che dicevano e come lo dicevano, come facevano a vendere quell’immobile vista mare o quella villa in stile liberty.

Insomma, davanti a me si svelò un mondo nuovo, straordinario. Ho capito che la procedura per vendere casa non era aria fritta, non ci si poteva improvvisare, anzi bisognava sapere esattamente come fare e perché.


Aumentare il valore percepito di un immobile.

Altro aspetto fenomenale, avevo scoperto che ci sono diversi modi per aumentare la percezione del valore di una casa, attraverso la conoscenza di tecniche e strategie per farlo.

Pensa ad un’area edificabile e al valore che viene venduta sul mercato. Prima era semplicemente un pezzo di terreno con pochissimo valore, tipo 2/3 euro al mq.

Poi grazie al valore percepito, dovuto alla possibilità di realizzare un progetto, edificare, di risolvere un problema di una famiglia. Bammm… ad un tratto, ci saranno delle persone disposte a comprare, a spendere di più, pur di acquistare quel pezzo di terra.

Quindi, ero consapevole che ogni giorno imparavo e acquisivo conoscenze, competenze e capacitĂ  nuove.

Ogni giorno crescevano tecniche straordinarie, ogni giorno la mia preparazione cresceva, ogni anno, grazie alle mie intuizioni, padroneggiavo i segreti immobiliari in modo spettacolare.


Il mio primo successo

La mia prima vendita immobiliare è stata un attico situato a Rimini, in Via Mosca al 4° piano senza ascensore, e con ben 8 rampe di scale. Il prezzo richiesto era pari a 200 milioni di lire.

Nessuno credeva in questo immobile, tutti i miei colleghi erano convinti che per vendere quell’attico era indispensabile abbassare il prezzo.


La mia strategia, consigli e procedura per vendere casa.

Persino il proprietario, ormai stanco, deluso, sconfortato era irrimediabilmente deciso ad abbassare il prezzo del 20%, pur di riuscire a vendere la sua casa. Tutti attorno a me, si erano mentalizzati che per vendere quella casa era indispensabile svendere.

Ma io avevo intuito che quell’attico, aveva della caratteristiche sottili, che se potenziate nel modo giusto, potevano impattare in modo devastante sul mercato immobiliare Riminese, riuscendo a far percepire che quell’immobile valeva.

Quello stesso giorno, chiamai il proprietario e fissai un incontro a distanza di qualche giorno. Andai da lui dicendogli che avevo avuto un’idea; mi confidò che i soldi ricavati dalla vendita di casa sua, gli servivano per comprare una nuova casa ed una parte di quel denaro era indispensabile a suo figlio per farlo studiare per 5 anni a Londra.

Inoltre un’altra parte di quei soldi gli servivano per aiutare i genitori anziani. Mi disse inoltre che il prezzo pagato per acquistare l’immobile si discostava di poco dalla somma dei 200.000.000 di lire.

Continua a leggere qui….

Miki Martinazzi

👉👉 Miki Martinazzi è consulente, specialista e punto fermo nel mercato delle locazioni abitative sicure. Le sue strategie, l'ultra ventennale esperienza e la sua specializzazione consente ad ogni locatore, di mettere in sicurezza ogni contratto di affitto e blindare ogni locazione, rendendola longeva e profittevole.

Un pensiero su “Procedura per vendere casa: regole, suggerimenti e passi giusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *