fbpx

Mercato immobiliare 2019. Ecco la sua cartella clinica.

fb-share-icon13419
20
fb-share-icon20

Un lieve afflusso linfatico sta ritornando ad alimentare il mercato immobiliare 2019, principale organo e propulsore dell’economia Italiana. Tuttavia persiste l’indurimento ed il restringimento della parete interna della carotide ( il valore degli immobili).

I cuori degli Italiani stanno ritornando a battere, un lieve barlume di fiducia spunta dall’orizzonte, tuttavia le difficoltà insite nel tessuto economico Italiano continuano. E’ tanta la voglia di alzarci in piedi, e un grosso impegno riabilitativo sarà necessario per riuscire a camminare con le proprie gambe. Grazie alla forza che gli Italiani da sempre li ha contraddistinti, il desiderio del mattone batte forte, sempre.

Dal mio personale punto di vista le previsione sull’evoluzione del mercato immobiliare 2019 saranno positive almeno fino alla fine di quest’anno. Continua a mantenersi frizzante e vivace l’interesse nei confronti del mattone.

E bene ricordare che i dati riguardanti la salute del mercato immobiliare 2019, pubblicati negli ultimi mesi dai giornali, non tengono conto di molteplici fattori che riguardano le vera economia locale e le difficoltà che gli operatori del settore, quotidianamente affrontano.

Osservando le micro aree territoriali, il mercato immobiliare continua a vivere enormi difficoltà legate alla mancanza di leggi, tali da favorirne lo sviluppo e la crescita. Ne consegue che investitori e imprenditori puntano a concentrarsi in zone più remunerative.

Negli ultimi tempi si assiste ad una crescita esponenziale e selvaggia di acquisti con metodologie “saldo e stralcio” “cessioni del compromesso” “acquisti all’asta”, tale crescita è indicatrice che il principale organo propulsore – il mercato Italiano – continua ad avere la febbre alta.

I volumi delle compravendite dell’ultimo periodo rispetto al 2012, sono tornati a salire ma i valori delle case restano fermo al palo. Lo studio che ho fatto in riferimento all’analisi dei dati diffusi dagli organi competenti, mostrano un’andamento dei prezzi, riferito al mercato degli immobili usati, in discesa fino al IV trimestre 2018.

Per il mercato immobiliare del nuovo, invece, i valori mostrano dal IV trimestre 2015 fino alla fine del 2018 una stabilizzazione.

Trend espansivo dal 2015

immagine roma  mercato immobiliare

Le performance del mercato immobiliare 2019 in termini di volume delle compravendite continuano ad essere positivi, segnando un + 6,5% per tutto il 2018. Le prestazioni migliori in termini di prezzo al rialzo le hanno attenute le grandi città Italiane con cifre stellari richieste. Nelle piccole città e al sud, invece il prezzi restano calmierati

Volumi delle compravendite immobiliari, in testa Bologna

immagine volumi compravendite immobiliari Bologna

Il numero delle compravendite immobiliari in italia hanno registrato per il 2018 578.647 unità residenziali di cui (282.000 con mutuo ipotecario) è il dato più alto dal 2010 ad oggi, movimentando somme di denaro per 94.000.000.000, di cui il 56% di questa somma appartenente al nord.
Nel nord-ovest sono state compravendute 198.118 unità, 114.804 unità nel nord-est, 119.082 nel centro, 96.258 nel sud e infine 50.385 nelle isole.

I maggiori rialzi sono stati registrati a Bologna, Palermo, Napoli e Torino. Spicca il Nord-Est con + 10,2%, seguono le Isole + 7,7%, il centro +6,4%, il nord-ovest con +5,6% e il sud con un appena +3,8%

Va ricordato che negli ultimi 8 anni il valore degli immobili ha continuato a scendere registrando una perdita fra il 19% e il 42,1%, in alcuni paesi, sopratutto quelli periferici la perdita è arrivata a toccare il – 50%. In questo scenario in cui ci troviamo, ricordo inoltre, che la tassazione sugli immobili è aumentata portando maggior gettito nelle case dello stato pari ad euro 50.000.000.000, portando così la 2° casa un gran peso economico per il proprietario.

Pensare che fino a 10 fà ereditare un’immobile era una ricchezza, ora è diventato un carico fiscale.

Mercato immobiliare Emilia Romagna in testa

mercato immobiliare emilia romagna

Emilia Romagna in testa in termini di numero di abitazione compravendute, facendo registrare ben 52.000 scambi, con un bel incremento del +11,3%, seconda la regione Marche con + 10,2% e il Veneto con un interessante + 10%.

Il mercato immobiliare delle locazioni registra per tutto il 2018 un lieve aumento rispetto all’anno precedente con scambi pari a 1.377.364.
Il prezzo medio mensile per un’abitazione di 100 mq è stato pari a € 558,33.

La bastonata maggiore l’anno avuta gli studenti che lo scorso anno si sono trovati a pagare una canone mensile pari ad € 636 al mese per 100 mq di abitazione (riferito ad un contratto a canone concordato).

Il ricorso al mutuo ipotecario è stato del +8’8 % rispetto al 2017 con prestiti per 35,7 miliari erogati dalle banche, con un prestito medio pari ad € 126.000 per ogni immobile acquistato, con una durata media in anni pari a 22.1.

Ricorda, la tua casa vale.

Michele Martinazzi

Avatar

Miki Martinazzi

Specialista e leader nel settore delle locazioni da oltre 22 anni, affianco, sostengo e consiglio i locatori e li aiuto ad affittare casa in sicurezza, spazzando via tutti i problemi di un affitto, ma sopratutto a non farsi prendere per il cu.....lo dagli inquilini. Le paure dei Locatori di essere fregati, presi in giro e di non farsi pagare l'affitto dagli inquilini sono finalmente finite grazie alle tecniche che Michele utilizza per garantire ai locatori un affitto sicuro, senza pericoli e senza sbagliare mai. Oggi migliaia di locatori hanno più tempo per la famiglia, per le loro passioni, per i loro hobby e finalmente tempo per se stessi, persino dimenticandosi di avere l'inquilino. Anzi sono i locatori che telefonano una volta al loro inquilino per sapere come sta, perché non lo sentono mai...!!! Miki Martinazzi, da oltre 22 anni affianca migliaia di locatori che vogliono uno specialista al loro fianco su cui contare SEMPRE. Attraverso la sua ultra ventennale esperienza, i costanti aggiornamenti e la continua ricerca per migliorare, Michele è diventato leader di settore e ha permesso a moltissimi locatori, di essere finalmente felici e soddisfatti, togliendo finalmente dalle loro spalle, molti problemi, perplessità e preoccupazioni. Sin dal 1996, ha collaborato per affermate Agenzie Immobiliari di Rimini, di Ravenna e di Cesena. Affrontando le sfide più difficili. Dal 1999 ad oggi, svolge l’attività professionale nell’Amata Cesena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *