Facsimile contratto di locazione ad uso abitativo nuovo modello word 2022

Iscriviti ai miei canali social!!! Non rischiare di trovarti in mutande!!!
You Tube
Facebook
Facebook
Feed affitti

Cari proprietari non fermatevi alle apparenze. Di questi tempi, dove l’incertezza si tocca con mano, è indispensabile mettere al sicuro la vostra locazione. Questo blog, oggi è il riferimento per tutti i locatori lungimiranti che desiderano blindare il proprio contratto e la propria locazione. Ho deciso di rendere disponibile il nostro facsimile contratto di locazione ad uso abitativo, il nuovo modello word 2022.

anteprima del prezioso fac simile contratto di locazione ad uso abitativo 2022
Ecco un anteprima del nostro sicuro modello contratto di locazione ad uso abitativo 2022

Prima di sganciarvi il contratto di locazione ad uso abitativo di ben 10 lunghe e fitte pagine, è bene sapere che non tutti i contratti di locazione gratuiti garantiscono al proprietario solidità giuridica contrattuale.

Per chi legge da tempo i miei articoli sa perfettamente come la penso in merito agli inquilini.

Questi ultimi, quando saranno entrati in casa vostra sono pronti ad approfittare quando meno ve lo aspettate e soprattutto nel momento del bisogno.

All’inizio ti leccano come un gelato, i primi giorni se la cantano, se la suonano e sembra tutto rose e fiori, poi, firmato il contratto di locazione ed entrati in possesso dell’immobile, diventano pretenziosi e arroganti.

Quindi, il primo consiglio che vi do è di non dare mai nulla per scontato, occhi ben aperti e selezionate con massima cura e attenzione la persona che resterà anni in casa vostra.

Se vuoi conoscere la solidità e l’affidabilità del tuo futuro inquilino, cliccando qui avrete la possibilità di scoprire se il vostro futuro affittuario che vi state per mettere in casa è solido e solvibile.


Contratto di locazione obblighi e durata

La legge del 9/12/98 n. 431 prevede che la durata del contratto di locazione uso abitativo 4+4 sia appunto di durata non inferiore ai quattro anni. Successivamente il contratto di affitto si rinnoverà per ugual periodo salvo che il proprietario-locatore comunichi al conduttore la disdetta anticipata nel rispetto dell’art. 3 legge 9 dicembre 1998 n . 431.

Sono in pochi a sapere che due contraenti (proprietario e inquilino) hanno la facoltà di dettare le regole del proprio contratto di locazione.

Ma è anche vero che qualora si violi o si modifichino norme o clausole in contrasto con le disposizioni normative (norme imperative) attribuendo al proprietario un ingiusto vantaggio contrattuale, si va incontro a casi di nullità.

Riuscire a fare una perfetta locazione non è semplice, soprattutto se non si ha l’esperienza di distinguere chi sono gli inquilini che sicuramente la vorranno fare da padrone a casa tua a quegli inquilini che prima di pagare l’affitto, pensano a comprarsi il televisore 60 pollici o il SUV in affitto a lungo termine, piuttosto che versare puntualmente il canone.

Vedo ancora troppi locatori prendere un contratto di affitto e cancellare a caso come fossero dei pittori, un po di articoli essenziali (norme imperative) qua e po di la, convinti che eliminando del contenuto sia meglio che lasciarlo, e poi, senza farsi vedere da nessuno, incrociano le dita dietro alla schiena sperando che l’inquilino sia uno stupido e sprovveduto.


I miei suggerimenti e la guida sul contratto di locazione 4+4 ai sensi dell’art. 2, comma 1, della legge 9 dicembre 1998, n. 43

Una pratica locatizia richiede cura, attenzione, intuito, lungimiranza e capacità di vedere le cose nel suo insieme. Ogni immobile è unico, cosi come lo è ogni proprietario e ogni inquilino.

Il sottoscritto, quando si assume la responsabilità e l’incarico di blindare un contratto di locazione, prima di arrivare alla firma, eseguo una fase diagnostica che prevede una serie di domande da sottoporre al proprietario. Per noi preparare ad arte una pratica locatizia impieghiamo mediamente dalle 10 fino alle 20 ore.

lo spessore di un pratica locatizia e di un nostro contratto di locazione cedolare secca.

Lo spessore di una nostra pratica locatizia è comparabile alla larghezza di una batteria (quasi un centimetro di documenti).

Gli equilibri che governano un immobile sono tantissimi.

Ecco qualche esempio: prima casa o seconda casa ? Quali sono i vantaggi della cedolare secca ? Oppure è meglio tassazione ordinaria ? Gli impianti devono essere a norma oppure va bene una semplice dichiarazione di conformità?

Quando l’inquilino non paga le spese condominiali come dovrò comportarmi?
Come si dividono le spese tra conduttore e locatore ? Il parapetto del balcone è a norma? Può dormire l’inquilino nel sottotetto? Il contratto di locazione lo deve firmare il nudo proprietario o l’usufruttuario?

Quali sono gli obblighi dell’inquilino nel contratto di locazione?

Un contratto transitorio nella mia città lo posso stipulare con il canone di affitto che voglio oppure devo rispettare gli accordi territoriali? Nel contratto 4+4 quali sono gli articoli che posso modificare e personalizzare e quali sono gli articoli che lo possono rendere nullo e attaccabile ? Posso modificare i mesi di preavviso per poter recedere dal contratto per giusta causa?

Nel contratto di locazione a canone agevolato o concordato, come mi comporto che non posso modificarlo e personalizzarlo ? Esistono vere garanzie che tutelano il locatore e tutta la pratica locatizia?

Potrei stare qui dei mesi interi e tirarvi fuori tutte le variazioni e le implicazioni che ogni locazione porta con se.

Occhi sempre aperti. Non date mai nulla per scontato. Quando avrete consegnato le chiavi del vostro immobile, tornare indietro diventa mooolto complesso.

Ecco dove scaricare il contratto di locazione:



2 dritte salva beghe in merito al vostro contratto di affitto ad uso abitativo 4+4

  1. Prestate attenzione alle agenzie immobiliari con cui lavorate.

Trovate, se ci riuscite, fra la massa di tuttologi incravattati sempre di fretta e con la bavetta alla bocca, un bravo agente specializzato sulla materia delle locazioni (ma credo che sia impossibile), che si interessi a voi e faccia vostri di …….interessi e non i suoi!!!!

Purtroppo nella maggior parte delle agenzie immobiliari, i funzionari sono così presi a rincorrere i grossi affari immobiliari che voi cari proprietari, siete solo un minuscolo numero da mettere a budget per pagare le bollette di acqua, luce e gas a fine mese..

  1. Prestate attenzione alle associazioni di categoria che metteranno il vostro contratto di affitto nella loro catena di montaggio.

Questa opzione si potrebbe rivelare un bel problemino, presta massima attenzione, perché capita sovente, che ti potresti trovare al patronato o all’associazione di categoria con ragazzette o ragazzetti tirocinanti “in erba” e tornartene a casa con scelte economiche sbagliate.

Non intendo dire che le persone sono incapaci, ma è capitato a moltissimi miei clienti, di parlare con la ragazzina o il ragazzino di turno che hanno cominciato il proprio lavoro il giorno prima. Questo capita perché il tempo è sempre poco, quindi per il 98% dei professionisti, manca la capacità e il tempo per di specializzarsi.

In tal ipotesi, sono certo che egli, farà fatica a farti una fase diagnostica con i fiocchi per capire la tue esigenze, fornirti le dovute informazioni e farti fare le scelte giuste, ma soprattutto più convenienti in termini economici.

Sono altrettanto sicuro che il tirocinante non sappia nemmeno darti qualche informazione sul funzionamento della capienza di imposta, alcuni non sanno nemmeno che cosa sia, rischiando così, di non fornirti l’assistenza che ogni proprietario meriterebbe.

Bene, mi fermo qui altrimenti rischierei di annoiarvi.

Se volete rendere la vostra locazione longeva, ricca, senza rischi e beghe guardate la video lezione gratuita di oltre un’ora che ho preparato esclusivamente per i locatori attenti al proprio portafogli, cliccando qui.

Al vostro inquilino affidabile e al contratto di locazione sicuro.
Miki Martinazzi

Iscriviti ai miei canali social!!! Non rischiare di trovarti in mutande!!!
You Tube
Facebook
Facebook
Feed affitti

Miki Martinazzi

👉👉 Miki Martinazzi è consulente, specialista e punto fermo nel mercato delle locazioni abitative sicure. Le sue strategie, l'ultra ventennale esperienza e la sua specializzazione consente ad ogni locatore, di mettere in sicurezza ogni contratto di affitto e blindare ogni locazione, rendendola longeva e profittevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *